La cosa più belle vista a Sanremo 2009? Il video spot di Vasco Rossi.

0

Una delle cose più belle provenienti da Sanremo, edizione 2009, è, strano a dirsi, ma è lo spot: con protagonista Vasco Rossi. “La vittoria ha tante facce“: questo il messaggio di una delle pubblicità più azzeccate che la kermesse sanremese abbia mai partorito. Da fan sfegatato del Blasco, ricordo con quanto scetticismo fu accolta la sua esibizione di:” Voglio una vita spericolata“: più di vent’anni fa. Allora, in pochi riuscirono ad intravedere il reale messaggio contenuto nel testo, che ebbe la capacità di coinvolgere e unire tre generazioni.

Quella di ieri, più che una puntata va considerata una vera e proprio maratona, con protagonista un Paolo Bonolis più sudato ed eccitato che mai. Molto discutere ha fatto la canzone di Povia: “Luca era gay“, ritenuta offensiva dal popolo omosessuale, con il presidente dell’Arcigay Grillini ad ammonire il cantautore: “Povia: impara cos’è la felicità di essere omosessuale.” Non è stata contestata solo la canzone del cantante milanese (comunque tra le più interessanti), ma hanno destato un certo scalpore, nell’attempato pubblico in sala, anche i testi dei Gemelli Diversi e Masini.

loading...

LASCIA UN COMMENTO