Fini telefona a Ballarò sul fuorionda a proposito di Berlusconi (video)

2

Il fuorionda di Fini su Berlusconi ha suscitato un grandissimo clamore e, come era naturale aspettarsi, in queste ore si conferma tema caldissimo. Ieri il Presidente della Camera è intervenuto telefonicamente a Ballarò dove non ha voluto dare spiegazioni, ma semplicemente chiarire il suo punto di vista su alcuni concetti piuttosto importanti. In primis, quel fuorionda, secondo l’ex leader di AN, è una dimostrazione di coerenza, ciò che emerge da quella conversazione rubata, rispecchia fedelmente concetti già ribaditi in pubblico.

In secondo luogo, Gianfranco Fini ci tiene a precisare di non credere assolutamente che Silvio Berlusconi sia colluso con la mafia, ribadisce però tutta la sua fiducia nella magistratura. il Presidente della Camara conclude con un monito: “chi governa ha il diritto di rispettare gli organi di garanzia.

2 COMMENTI

  1. Leggendo i giornali questa mattina non mi sono per nulla sorpreso nel conoscere quello che Fini pensa di Berlusconi…
    Ora dovrà prendere una decisione chiara, e si prospetta un futuro veramente “interessante” per il PDL(una scissione?!?). Poichè come ho letto su questo articolo, “Fini non sembra ritenere inconcepibile un simile scenario(riferito alle dichiarazioni del pentito Spatuzza)”
    Parli chiaro ora. E se pensa che Berlusconi possa aver avuto contatti con la mafia, è il momento che lasci il PDL…

LASCIA UN COMMENTO