Cane bruciato vivo: legato al palo e incendiato ad Alghero (video)

0

La crudeltà dell’uomo davvero non conosce confini e neppure l’idiozia emulativa. Ricordate il povero cagnolino messo al rogo e bruciato vivo in Francia? Questa volta l’orrendo crimine ai danni degli animali è stato perpetrato nell’italianissima Alghero. Legato ad un palo e cosparso di benzina, il piccolo meticcio è stato incendiato e solo per un miracolo e l’aiuto di alcuni volontari è ancora vivo.

Angel of Fire (così è stato ribattezzato) porterà su di sè, in maniera indelebile, i segni di questa ignobile tortura, per ora, a prendersi cura di lui, sono i veterinari. Ancora sconosciuti i delinquenti responsabili dell’atto criminale.

LASCIA UN COMMENTO