Video Berlusconi Lie to Me: le bugie smascherate

0

Disprezzo, oppure vergogna. Stiamo parlando di espressioni universali. Nella serie TV: Lies To Me, Tim Roth, indossa i panni del Dr. Cal Lightman, un esperto in microespressioni facciali. Le persone manifestano le proprie emozioni allo stesso modo, che siano semplici impiegati, o politici di successo; la verità è scritta sul nostro volto!

Un appassionato (presumo) del telefilm, ha voluto paragonare le espressioni di Silvio Berlusconi durante una conferenza stampa piuttosto calda, che seguiva lo scandalo dei festini a Palazzo Grazioli. Incalzato dalle domande un giornalista spagnolo il Premier rispondeva con risolutezza, negando le infamanti accuse, ma qualcosa nelle sue espressioni lo contraddiceva, andiamo a scoprire cosa.

1) Il primo movimento sospetto riguarda la mano destra che va a toccare il naso. Secondo il dr. Lightman, la superficie nasale ci prude quando nascondiamo qualcosa.
2) Il secondo evidenzia un micro movimento della spalla. La scrollata di spalla asimmetrica sta a significare che il soggetto non ha fiducia in ciò che ha detto.
3) Il terzo movimento sospetto focalizza l’attenzione sulla pressione della mano sulla gamba sinistra. Chi esegue questo movimento, magari tenendosi la mano in tasca, secondo Tim Roth nasconde qualcosa.
4) Gli angoli della bocca verso in basso, come se sul viso comparisse una breve smorfia indicano che la persona sta mentendo, quarto elemento sospetto.

LASCIA UN COMMENTO