Brancher: “l’Italia va fuori e se la prendono con me” (video)

0

Ha deciso di rinunciare al legittimo impedimento e di farsi processare già a luglio, ma non chiedetegli di dimettersi, Aldo Brancher non ci pensa neppure. Finito nella bufera, il ministro non si arrende e garantisce: “sono pronto ad andare avanti, senza rimpianti“. Invece la scelta di non partecipare alle udienze è stata un errore; un autogol come dicono i finiani, che ora rivendicano di averci visto lungo e suggeriscono a Berlsuconi di ascoltarli più spesso. Aldo Brancher, che sino ha ieri aveva evitato accuratamente microfoni e taccuini, oggi è un fiume in piena e dichiara ai giornalisti: “Sono stupito che l’Italia sia fatta di odio e cattiveria” – prosegue il ministro – “L’Italia perde i Mondiali e le persone se la prendono con me“.

loading...

LASCIA UN COMMENTO