Condannata a 90 giorni, Lindsay Lohan scoppia a piangere (video)

0

90 giorni di carcere. Lindsay Lohan è scoppiata a piangere dopo ha appreso dalla voce del giudice Marsha Revel l’entità della sua condanna. La giovane attrice americana non ha rispettato una sentenza precedente, che le imponeva un periodo di rieducazione dopo esser stata fermata per guida in stato di ebrezza. La Lohan questa volta non potrà esimersi dal seguire i tre mesi previsti dal programma di riabilitazione per dipendenze da alcool e droga. L’attrice disperata, ha supplicato in lacrime clemenza da parte della corte, che però non sono servite ad ammorbidire il verdetto.

LASCIA UN COMMENTO