Telefonata Mel Gibson: insulti razzisti alla compagna (audio originale)

0

Sta facendo il giro del mondo la telefonata in cui Mel Gibson insulta con epiteti razzisti la sua ex fidanzata Oksana Grigorieva, madre del suo ottavo figlio. Accuse di razzismo all’indirizzo dell’attore premio oscar non sono una novità assoluta, ora però emerge una prova schiacciate. Si tratta della registrazione di una conversazione telefonica in cui Mel Gibson attacca ripetutamente Oksana Grigorieva: “Sei davvero imbarazzante, sembri una sgualdrina in calore e non ti lamentare se verrai stuprata da un branco di negri

LASCIA UN COMMENTO