Zaccai festino con Trans e Coca: la difesa con un video su YouTube

0

La mattina del 1° luglio alcuni passanti del quartiere San Giovanni a Roma, lo videro affacciarsi da un balcone ed improvvisare un comizio, sotto il chiaro effetti di stupefacenti. Poco dopo l’intervento della Polizia e la corsa in ospedale, dove Paolo Zaccai rifiutò di sottoporsi ai controlli tossicologici. Ci vollero pochi minuti per far luce sulla vicenda, il consigliere del PDL trascorse una notte brava, a base di cocaina e trans, prima di rendersi protagonista dell’incredibile fuori programma.

Dopo 15 giorni di silenzio assoluto, Paolo Zaccai torna a parlare e lo fa attraverso un video caricato su YouTube, in cui racconta della “selvaggia aggressione fisica” e da quella ancor più crudele dei media, che nei giorni successivi si sono accaniti contro di lui.

loading...

LASCIA UN COMMENTO