Espulso, tenta di strozzare l’arbitro in Cile (video)

0

Si chiama Josè Pedrozo il protagonista di questo video. Un calciatore talmente violento da far sembrare gente come Fernando Coutho e Pasquale Bruno dei gattini giocherelloni. Siamo in Cile, nel corso di una partita della seconda divisione tra Deportes Concepcion-Rangers. L’arbitro prima concede un rigore e poi lo fa ripetere per ben 4 volte. Ripreso il gioco, Pedrozo perde le staffe si rende protagonista di un’entrata killer su un avversario e viene legittimamente espulso. A quel punto scatta la follia omicida del giocatore che afferra il fischietto per il collo e tenta di strangolarlo. L’atto criminale non si compie solamente grazie al pronto intervento dei compagni di squadra, che placcano Josè Pedrozo scaraventandolo a terra. Inutili le scuse nel corso del post partita del giocatore, anche se l’arbitro ha deciso di non sporgere denuncia, sarà sicuramente radiato.

loading...
Add More Traffic

LASCIA UN COMMENTO