Treno deraglia a Napoli, i passeggeri accusano il conducente

0

A parlare è uno dei passeggeri del convoglio deragliato ieri a Napoli: “Il conducente parlava al telefonino, e così il treno non ha girato come al solito ed è andato dritto”. Si continua ad indagare sull’incidente ferroviario avvenuto sulla Circumvesuviana di Napoli, nei pressi del quartiere Gianturco, che ha causato la morte di una persona e una quarantina di feriti.

LASCIA UN COMMENTO