(video) Sequestro Discovery Channel: ucciso folle ambientalista

0

Tenuti in ostaggio per oltre cinque ore a Washington, nella sede di Discovery Channel. E’ la disavventura capitata a tre dipendenti del popolare canale televisivo satellitare. Il sequestratore si chiamava James J. Lee, un ambientalista infuriato per la programmazione dell’emittente. Secondo l’uomo, un orientale: Discovery Channel non si sarebbe sufficientemente impegnata nella salvaguardia della terra. In particolare James J. Lee riteneva responsabile il canale, di aver incentivato la riproduzione della razza umana. Discorsi deliranti, terminati nel peggiore dei modi per l’uomo, con l’arrivo delle forze speciali che non hanno esitato ad eliminarlo per salvare i dipendenti in ostaggio.

LASCIA UN COMMENTO