Berlusconi e la Barzelletta su Hitler (YouTube Video)

3

Chi era presente in sala, ha cercato di spiegare il gelo caduto in sala, immediatamente dopo la barzelletta di Silvio Berlusconi su Hitler. Probabilmente pensando di far sorridere un pubblico giovane, perlopiù di destra, il Presidente del Consiglio si è reso protagonista dell’ennesima caduta di stile. Ha ragione il Premier quando invita a diffidare delle persone che non sorridono mai, e mi trova d’accordo anche quando associa questa definizione ad alcuni esponenti del centro sinistra, ma far ridere non vuol dire essere in possesso di una licenza speciale che permette di offendere. Oltretutto sul tema dell’Olocausto sarebbe meglio evitare qualsiasi tipo di battuta di spirito, si tratta di una pagina troppo cupa e vergognosa per riesumarla con superficialità.

3 COMMENTI

  1. Silvio, carisma clownesco!

    ieri visitstando una mostra al Migrosmuseum di Zurigo sono stato colpito da una saponetta esposta come un gioiello prezioso. In realtà non si tratta di una semplice saponetta ma di un’opera d’arte, chiamata, udite udite: « Mani pulite »
    Secondo l’autore (l’artista Italiano Gianni Motti » è stata realizzata con il grasso della liposuzione del premier Silvio Berlusconi in occasione di un’operazione di lifting in una clinica svizzera.
    Liposuzione, lifting, trapianti di capelli, ceroni, reti televisive, carisma clownesco:
    elementi essenziali del telepolitico.

    http://www.migrosmuseum.ch/en/exhibitions/exhibition-details/?tx_museumplus%5Bexhib%5D=458&cHash=5cfd56c67856f1ea5ae899305bc48ad4

LASCIA UN COMMENTO