Vendola e la lettera a Berlusconi su YouTube: “dimettiti” (video)

0

Secondo Nichi Vendola la battuta omofoba di Berlusconi (meglio con le ragazze che i gay), è il picco più basso di un percorso mortificante, per lo stesso Presidente del Consiglio che per tutti gli italiani costretti ad ascoltare barzellette volgari e cadute di stile inimmaginabili. Sempre secondo il presidente della Regione Puglia, che ha deciso di spedire una video lettera a Berlusconi, ormai da mesi non si parla altro delle relazioni particolari che il Premier intrattiene con ragazze di dubbia reputazione. E se non sono minorenni, come Ruby Rubacuori, sono prostitute, come l’ultima uscita in queste ore, la 27enne romagnola Nadia Macrì. Nichi Vendola conclude con un auspicio: Berlusconi dovrebbe rendersi conto che il suo regno è ormai giunto al capolinea e cogliere l’occasione per dimettersi e “regalare un pizzico di coraggio a tutti quei giovani che sperano in un futuro migliore“.

loading...

LASCIA UN COMMENTO