I Black Bloc Roma: incidenti e scontri contro la Polizia (foto e video)

0

Nella mattinata i primi cortei. Operai della Fiom, i cittadini di Terzigno contro la discarica e gli aquilani. Tutti insieme per manifestare contro il Governo Berlusconi. Una forma di protesta certo, forse con qualche lancio di fumogeni oltre il lecito, ma nulla lasciava presagire che da lì a poco, nelle strade della capitale sarebbe scoppiato l’inferno. Dal lungo corteo si erano mimetizzati i nuovi Black Bloc. Teppisti rigorosamente italiani, arrivati per creare disordini proprio dal capoluogo laziale e da Napoli. Alla notizia della fiducia del Governo, a Roma sono cominciati gli scontri, che sono andati avanti tutto il pomeriggio. Il bilancio racconta di un centinaio di feriti, tra manifestanti e forze dell’ordine. Dura la condanna del sindaco Alemanno che ha parlato di: “una violenza gratuita, vergognosa e senza giustificazioni.

LASCIA UN COMMENTO