Maria Francesca Pirillo: quindicenne scomparsa nel cosentino

0

E’ incredibile come fatti di cronaca simili nelle loro dinamiche si ripetano a distanza così ravvicinata. Dalla morte della povera Sara Scazzi, sembra che in Italia sia scoppiata una vera epidemia di ragazzine scomparse. E mentre si cerca ancora disperatamente Yara Gambirasio, una buona notizia arriva invece da Milano, con il ritrovamento di Nicole Doris. Quella della ragazzina è stata una bravata in compagnia di un’amica, la speranza è che anche questo caso di sparizione, avvenuto nelle scorse ore nel cosentino, regali ai genitori di Maria Francesca Pirillo un lieto fine. La quindicenne si trovata con la madre ed il padre (separati) a Mangone. La ragazza avrebbe telefonato al padre per chiederle il permesso di partecipare al veglione di capodanno, da allora di lei si sono perse le tracce. La ragazzina si trovava in compagnia di un amico ventenne, l’ultimo ad aver risposto al telefono tranquillizzando il padre, da allora il vuoto. Interrogato dai Carabinieri, il giovane ha affermato di aver lasciato Maria Francesca in un bar di Piano Lago di Mangone, gli inquirenti stanno effettuando gli accertamenti del caso.

LASCIA UN COMMENTO