Berlusconi è politicamente morto: La sinistra prepara il funerale?

0

Meno di 53.000 preferenze e la sinistra mi fa il funerale“. Questa la sintesi del ragionamento di Silvio Berlusconi al Palasharp, alla vigilia delle elezioni amministrative. A quota 50mila preferenze il Premier non si è neppure avvicinato attestandosi ben al di sotto delle 30mila. Il Premier era capilista del Pdl a Milano e nonostante si sia confermato il politico della coalizione più votato, rispetto al 2006 il Cavaliere ha bruciato metà delle preferenze. Lo stesso Berlusconi non ha nascosto la sua delusione definendosi “amareggiato per il risultato di Milano“. I più arrabbiati tuttavia in queste ore sono quelli della Lega Nord. In caso di sconfitta definitiva nel capoluogo lombardo in tanti preannunciano la caduta del Governo. Il consenso berlusconiano non aveva mai toccato picchi così bassi.

LASCIA UN COMMENTO