Le Iene: Kanun in Albania: in casa per non morire 25/05/2011 (video)

4

Proseguiamo il nostro immancabile viaggio di approfondimento attraverso il meglio della puntata de le Iene Show andata in onda ieri, 25 maggio 2011. Questa mattina vi ho mostrato l’incursione di Duro Nuccio Vip a Milanello, il pazzoide inviato ha incontrato i giocatori del Milan. Ancora il calcio in primo piano nel secondo servizio, con la proposta indecente di Ilary Blasi ad un tifoso della Roma. Ora cambiamo argomento perchè Matteo Viviani ci racconta una allucinante storia dall’Albania. In quel paese esiste una legge non scritta, la Kanun, che impone ai famigliari maschi del responsabile di un omicidio, a segregarsi in casa per evitare la vendetta della famiglia della vittima. E così accade che ragazzini di dodici anno abbiano speso tutta la loro fanciullezza all’intero delle quattro mura domestiche, senza essere mai usciti dalla propria abitazione.

4 COMMENTI

  1. luca noi albanesi nn abbiamo parole come sipegarti l’emozione che abbiamo avuto dopo aver visto il tuo servizio.. anche tanti italiani hanno fatto tantissimo x dare il bene a quello paese…. capisco subito i loro problemi xk li ho passati anche io ho avuto un caso di vendeta legermente meno pesante di quello ke abbiamo visto ieri:( luca grazie di tutto

  2. Sono un a laureanda che sta scrivendo una tesi proprio sul Kanun e come viene applicato in Albania (Kanun di Lek Dukagjini). Il Kanun non è solo vendetta di sangue, sarebbe riduttivo presentarlo così. per chi avesse informazioni, vi prego di contattarmi.
    Elena

  3. ciao elena.. ho appena letto il tuo commento, ed in quanto anch’io farò una tesi sull’albania sulle tradizioni etc, ci sarà appunto anche il kanun.. Te potresti darmi qualche informazione o comunque qualche titolo di libro della tesi che stai svolgendo?! Grazie mille..

LASCIA UN COMMENTO