Berlusconi a Porta a Porta: “liberate Mubarack lo zio di Ruby” (video)

0

Giusto giovedì scorso vi raccontavo dell’intervento del presidente del Consiglio Berlusconi a Porta a Porta. Il Premier non aveva usato giri di parole nel definire De Magistris un incapace e persone senza cervello coloro i quali lo voteranno. Il cavaliere però era anche in vena di battute (stranamente) e ne ha riservate un paio a proposito della vicenda di Mubarack e di Ruby. Vespa ha sottolineato l’inopportunità di quella famosa telefonata, e Berlusconi ha trovato ancora il modo di fare una battuta affermando che si sarebbe comportato ugualmente se al posto della giovane marocchina ci fosse stata Rosy Bindi.

LASCIA UN COMMENTO