Juventus: intervista ad Antonio Conte 11/07/2011 (video)

0

Siamo solamente agli albori, ma la sensazione è che Antonio Conte sia partito con il piede giusto. Il credito spendibile dall’ex centrocampista bianconero nei confronti dei tifosi è un ottimo punto di partenza, un patrimonio da non sperperare come accadde a Ciro Ferrara. Uno dei cori preferiti dalla curva lo scorso anno è stato: “veniamo coi bastoni“. Minacce di questo tipo la squadra spera di non doverle mai sentire nel nuovo impianto. Occorrerà prima di tutto impegno e sacrificio. Conte lo ha ripetuto spesso in questi giorni: “chi indossa questa maglia deve onorare la storia della Juventus“.

Prende forma quindi la creatura del nuovo tecnico, che per il futuro ha le idee molto chiare. Sarà una squadra alla Barcellona, con quattro giocatori che partecipano attivamente alla fase offensiva. Un 4-2-4 insomma, che prevede però il sacrificio di qualche nome illustre a centrocampo, come il giovane talento Claudio Marchisio, protagonista in partitella l’altro ieri per una doppietta impreziosita da con gol di pregevolissima fattura.

LASCIA UN COMMENTO