Marilyn Monroe: il video porno venduto all’asta per 1,5 milioni di dollari

0

Il video hard è stato venduto all’asta per un milione e mezzo di dollari, ad aggiudicarselo un ricco uomo d’affari di Manhattan, che però ha già annunciato di non aver alcuna intenzione di renderlo pubblico. Dura circa sei minuti e risale al 1946, quando una Marilyn Monroe ancora giovanissima – 21 anni – era conosciuta ancora col nome di Norma Jean Baker. Insieme a lei un uomo sconosciuto, sulla cui identità di è ricamato molto in passato, supponendo si potesse trattare di uno dei fratelli Kennedy. Il filmino era in possesso di un collezionista spagnolo, alla morte del quale gli eredi hanno scelto di vederlo rivolgendosi a Barsa, che in passato aveva già venduto l’unica copia del video. L’esistenza del cortometraggio era stata rivelata nel 1997, innescando immediatamente una scia di polemiche sulla reale identità dell’attrice.

LASCIA UN COMMENTO