Tifoso Atalanta sul Calcioscommesse: “non siamo napoletani”

0

La città di Bergamo è sotto shock. Con sei punti di penalizzazione e con il capitano Cristiano Doni squalificato per tre anni (carriera chiusa) è l’Atalanta la società che paga il dazio più pesante allo scandalo calcioscomesse. I tifosi atalantini però non ci stanno e si ribellano: “noi non siamo napoletani” Ma è tutta la ‘padania’ ad uscire malconcia da questa triste vicenda, il cervello dell’organizzazione infatti è un altro bergamasco doc, l’ex nazionale Beppe Signori. In un momento molto difficile per il calcio, una storia che regala un pizzico di ottimismo ci arriva dal napoletano Fabio Pisacane, terzino del Lumezzane che ha rifiutato di vedere una partita, denunciando il presidente che aveva tentato di corromperlo.

loading...

LASCIA UN COMMENTO