Berlusconi e le tasse: quante promesse non mantenute (video)

0

Quello della riduzione delle tasse è sempre stato un cavallo di battaglia delle campagne elettorali del premier . A suon di: “meno tasse per tutti” e “non metteremo le mani nelle tasche degli italianiSilvio Berlusconi si è fatto da sempre portavoce della guerra contro un fisco meno opprimente. A dieci anni di distanza dal famoso contratto con gli italiani, stipulato nel salotto di Bruno Vespa a Porta a Porta, il Premier è stato costretto ad una repentina marcia indietro: “il vanto del nostro Governo era quello di non aver mai messo le mani nelle tasche degli italiani, il mio cuore adesso gronda sangue, ma la crisi mondiale ce lo impone“.

loading...

LASCIA UN COMMENTO