Bossi a Ponte di Legno: ”Prima i poveracci poi i comuni” (video)

0

Nel corso dell’abituale comizio di Ferragosto, tenutosi a Ponte di Legno il leader del Carroccio Umberto Bossi è tornato sulla crisi economica e sui drastici provvedimenti che il Governo è stato chiamato ad effettuare: “La Banca Centrale Europea una mano ce l’ha data, questo lo bisogna dire, ha comprato qualche decina di miliardi di titoli di stato italiani – il Senatur ha proseguito il suo intervento muovendo una critica, neppure poi tanto velata alla gente del Nord che per quanto riguarda l’assistenzialismo: “ragiona come i terroni: lo stato mi deve dare, lo stato non ti deve un bel niente, molto meglio la libertà, io sono sempre stato contrario all’assistenzialismo sia al Sud che al Nord si è sempre rivelato una rovina“.

loading...

LASCIA UN COMMENTO