Diego Forlan: saluta l’Atletico e ringrazia l’Inter (video Gazzetta)

0

E’ Diego Forlan il sostituto di Samuel Eto’o scelto da Moratti. Il presidente nerazzurro è un estimatore dell’attaccante uruguaiano da tempo e già nella scorsa stagione si era parlato di un suo probabile approdo a Milano. Arrivato in Spagna dall’Inghilterra con la nomea di attaccante poco incisivo sotto porta, il 32enne nazionale dell’Uruguay all’Atletico Madrid ha segnato una valanga di gol, conquistando per ben due volte la scarpa d’oro. Certo Diego Forlan non è più un ragazzino, l’Inter è una conquista inaspettata e forse anche per questo ancor più gradita.

Si tratta di un attaccante completo, una punta centrale che all’occorrenza può giocare anche sull’esterno. Tecnica, una discreta rapidità ed abile nel gioco aereo. Più che a Pazzini l’uruguaiano si avvicina alle caratteristiche di Diego Milito, suo grande amico insieme ad Esteban Cambiasso. Ora spetterà a Gianpiero Gasperini trovare una collocazione al nuovo acquisto. Certo l’avventura in nerazzurro dell’ex allenatore del Genoa non è cominciata nel migliore dei modi e l’insofferenza dimostrata da Moratti giusti ieri, non è un bel segnale quando il campionato non è neppure cominciato. Gasperini voleva un’attaccante esterno come Palacio, è arrivata una punta centrale, si dovrà per forza accontentare.

loading...

LASCIA UN COMMENTO