“Faccio la escort” cartelloni pubblicitari shock tra sesso e religione a Napoli

0

Divampa la polemica a Napoli, per la campagna pubblicitaria di una nota marca di abbigliamento della zona, che ha pensato bene di tappezzare bus e mura della città con cartelloni dal contenuto quanto meno provocatori. Tra i più discussi, quello con una ragazza ammiccante in minigonna mozzafiato e sotto di lei la scritta: “faccio la escort, non sono una ragazza facile“, oppure un’altra con protagonista sempre una sensuale fanciulla e il messaggio: “mi chiamo Maria, non sono vergine ed ho una forte spiritualità“. A condannare senza mezzi termini l’iniziativa, il ministro Giovanardi, che ha sollecitato l’Agicom ad intervenire quanto prima. Di parere diametralmente opposto il critico Vittorio Sgarbi, secondo il quale la censura altro non ha fatto che rafforzare il messaggio delle pubblicità. Il video tratto da Repubblica TV.

LASCIA UN COMMENTO