Morte durante il gioco erotico Shibari: “Soter Mulé era un esperto” (video)

0

In primo piano su tutti le testate giornalistiche italiane c’è ancora la tragica ed incomprensibile morte di Paola, deceduta in un garage di Roma a causa di un gioco erotico finito male. Shibari, questo il nome della pratica bondage di origini giapponese. Secondo un amico di Soter Mulé, l’architetto finito in carcere con l’accusa di omicidio, il quarantenne era un esperto di questo tipo di tecniche. Il ritratto fornito dal protagonista di questo video è quello di una persona responsabile e coscienziosa, che mai avrebbe messo in pericolo la vita di una donna che ritentiva come una sorella. Sta di fatto che gli inquirenti sostengono una tesi diametralmente opposta, le responsabilità di Soter Mulé sarebbero pesanti e molto chiare. L’intervista su Video Mediaset in questo momento staziona tra i filmati più cliccati, a testimonianza del clamore sollevato dalla vicenda. Il contributo lo trovate appena qui sotto.

LASCIA UN COMMENTO