Congresso di Varese, la Lega caccia i giornalisti ma si sfiora la rissa (video)

0

E’ una mattinata all’insegna della politica quella che stiamo vivendo su TubiAmo, cominciata con Ballarò (guarda anche la copertina di Maurizio Crozza) e proseguita con il no rimediato a Montecitorio dal Governo Berlusconi sull’articolo uno del bilancio. Fuori dall’aula Umberto Bossi è stato intercettato dai cronisti che attendevano una risposta sul nervosismo del Congresso di Varese. Il Senatur ha imposto il delegato unico, scatenando la protesta dei delegati: “voto, voto“. Dopo i successi dei candidati di Maroni a Brescia, Umberto Bossi ha tentato almeno di salvare le apparenze. E così in occasione del congresso per l’elezione del segretario provinciale, veemente, è esplosa la contestazione. E per nasconderla sono stati cacciati i cronisti, che però si sono ribellati scatenando ad una discussione dai toni decisamente accesi.

loading...

LASCIA UN COMMENTO