Nuova Zelanda: un’altra Marea Nera, disastro ambientale senza precedenti

0

E’ un disastro ambientale senza precedenti quello accaduto in Nuova Zelanda. Una nuova marea nera, da oltre 350 tonnellate di greggio ha invaso le acque cristalline della Bay of Plenty, uccidendo diverse specie di uccelli marini e i caratteristici pinguini blu. La nave di 236 metri si è arenata mercoledì scorso nella barriera corallina della Bay of Planty, al termine di una notte di tempesta, con onde alte fino a sei metri. La portacontainer ha perso gran parte del suo carico, avverando così le previsioni più drammatiche. Secondo il ministro dell’Ambiente Nick Smith: “si tratta del disastro ambientale marino più grave della storia della Nuova Zelanda“. Intanto nei prossimi giorni la situazione potrebbe addirittura aggravarsi. Si apprende anche che  recenti ispezioni sulla nave avevano riscontrato diversi difetti, per quale ragione la porta-container fosse ancora operativa resta ancora da chiarire.

loading...

LASCIA UN COMMENTO