Telefonata Crosetto-Bechis su Berlusconi: “Quella testa di cazzo..” audio originale

0

Il sottosegretario alla Difesa confessa. E’ sua, di Guido Crosetto, la voce che nella telefonata con Bechis dice: “Oggi quella testa di cazzo (il Premier Berlusconi) è a Milano stasera torna e domani si dimette”. Mistero risolto dunque, quello che assillava da ieri mattina il mondo della politica che si interrogava su chi potesse essere il protagonista di queste offensive affermazioni rilasciate al vicedirettore di Libero Franco Bechis. Dopo la confessione Crosetto ha minimizzato l’accaduto: “Era un colloquio con un vicedirettore, giornalista che conosco da undici anni, di centrodestra e berlusconiano doc per giunta, di un giornale amico che, come accade molto spesso mi contattava per capire ciò che sarebbe potuto succedere”.

loading...

LASCIA UN COMMENTO