Naufragio Concordia: i famigliari difendono il comandante Schettino a Porta a Porta (video)

0

Mai come in questi casi il silenzio potrebbe rivelarsi d’oro. Un’inviata di Porta a Porta è stata a Meta di Sorrento, paese natale di Francesco Schettino. Parenti ed amici difendono il comandante e non vogliono sentir parlare di abbandono della nave: “quella manovra è stata fatta apposta per agevolare i soccorsi“. Queste le parole di Giulia Schettino, sorella minore di Francesco. “L’ammutinamento si faceva tanti anni fa, non esiste proprio” queste invece le dichiarazioni di Nicola Balzano. Una difesa a spada tratta ma che ovviamente non convince nessuno. Il video lo trovate appena sotto il salto pubblicitario. Buona visione.

loading...

LASCIA UN COMMENTO