Costa Concordia: l’appello della mamma di Dyana, la bimba dispersa a Porta a Porta

0

La spettacolarizzazione del dramma va in scena ancora una volta a Porta a Porta e per tutte le persone di buon senso è l’ennesimo pugno al basso ventre. Bruno Vespa ci ha mostrato a suon di plastici il livello del suo giornalismo ed anche in occasione del naufragio della Costa Concordia il conduttore di Porta a Porta non si è smentito. Il vespone, ha accolto l’appello della mamma di Dyana, la bimba dispersa nel tragico naufragio della scorsa settimana. Domande del tipo: “che ricordo ha di sua figlia, che bambina era?” fanno letteralmente accapponare la pelle. Non da meno il servizio di un’inviata del programma, che si è recata all’asilo della bambina, per tracciare una sorta di profilo della piccola vittima. Che orrore. Tutta la nostra solidarietà alla povera mamma e al suo appello comunque. Ha scelto la trasmissione sbagliata, ma d’altronde in TV non è che ci siano tutte queste alternative.

loading...

LASCIA UN COMMENTO