Italia’s Got Talent 3: Pittrice Dipinge col Sangue: Quinta Puntata 4 Febbraio 2012

3

Performance decisamente splatter ad Italia’s got Talent. Nel corso della quinta puntata, Valentina Puccio, insegnante d’arte, ha dipinto un quadro col sangue. Si tratta di sangue umano, mischiato con aceto per impedirne putrefazione e cattivo odore. La sua esibizione è stata preventivamente bocciata da Rudy Zerbi e Maria De Filippi, Gerry Scotti ha invece scelto di vedere la prova. Al termine del disegno i tre giudici hanno bocciato l’artista e la sua creatura. Un disegno in fin dei conti bruttino, senza la macabra rivelazione dell’autrice sarebbe certamente passato inosservato. Il video è tratto dalla rete e lo trovate appena qui sotto.

loading...

3 COMMENTI

  1. Non ci sono parole……è un reato che va denunciato e mi meraviglio degli autori della trasmissione che hanno permesso ciò,e dove lo prenderebbe qst sangue???Quale laboratorio di analisi o ospedale legalmente glielo consegna??? oppure è sangue animale??? ancora peggio….dove lo prende e come??? Oltretutto bello spettacolo in fascia serale da far vedere ai bambini e ai ragazzi. Complimenti!!!!!!Spero che qualche associazione faccia una bella denuncia.

  2. Oggi non basta più essere bravissimi in disegno, bisogna provocare molto il pubblico per diventare famosi.
    Io pure sono artista, e so che il sangue è possibile usarlo come pittura grazie alla sua consistenza(non lo uso perchè fa senso!), nel mercato artistico c’è ”rosso di cocciniglia” dal sangue degli insetti e il ”giallo indiano” dall’urina degli elefanti.
    Cosa dire chi usa animali e gente morta VERA per fare capolavori o usano le proprie feci e urine? Se vi informate sono verissime e si studiando anche nella storia dell’arte!
    Io sono tradizionalista nell’arte e non faccio ciò perchè non mi piace, ma capisco l’intenzione provocatoria di questa ragazza, altrimenti non verrai mai apprezzato dalla critica d’arte. E’ dura realtà.

  3. Ritengo che la Rai, gli autori e meglio ancora il comitato di sorveglianza debbano prendere dei provvedimenti seri e dare comunicazione con lo stesso mezzo con cui hanno consentito questo spettcalo. Adoro questo programma e stimo i conduttori ed è proprio di loro che mi meraviglio. Sicuramente farò qualche cosa di più incisivo affinchè non si consentano più questo tipo di esibizioni. Mi sono moritifcata: sono anche io siciliana. Invito i conduttori a scusarsi con il pubblico per lo spettacolo macabro che hanno consentito.

LASCIA UN COMMENTO