Terence Hill, i siciliani e l’ennesima inutile polemica dal Web

0

Almeno tre generazioni sono cresciute, televisivamente parlando, al fianco della rassicurante figura di Terence Hill. Per anni lo abbiamo visto al fianco di Bud Spencer, poi recentemente nei panni di Don Matteo. In occasione del Premio Regia TV 2012, il celebre attore ha voluto dedicare un ringraziamento speciale per Nino Frassica: “Ci tengo molto perché è molto difficile diventare amici dei siciliani“. Questa frase è stata, volontariamente secondo chi vi scrive, interpretata male da alcuni autorevoli blogger, che hanno letto nelle parole del protagonista un insulto razzista al popolo siciliano. Mettendo da parte per un attimo la malafede e la consapevolezza che dal punto di vista giornalistico tira di più un pelo di malignità che un carro di buoni sentimenti, è chiaro il senso che l’attore voleva attribuire alle sue parole: quello siciliano è un popolo schivo, chiuso e a tratti diffidente, ma anche leale. Ecco perché è un onore aver conquistato l’amicizia di un siciliano.

LASCIA UN COMMENTO