(video) Incidente mortale in via Cogne, catturato l’ultimo nomade

0

Per Pietro Mazzara giustizia è fatta. Ieri mattina è stato tratto in arresto anche l’ultimo dei quattro zingari che, a bordo di una BMW Serie 3, travolse e uccise il giovane ventottenne il 9 giugno scorso. Il pauroso incidente che causò la morte di Pietro si verificò all’incrocio tra via Arisa e via Cogne alle 5 del mattino a Milano. A bordo di un’auto di grossa cilindrata, Levacovick insieme a 3 complici stava fuggendo dopo una rapina in un bar tabacchi di via Mambretti. Nel video drammatico, catturato dalle telecamere di sorveglianza, si vede la BMW con a bordo i 4 nomadi, avvicinarsi all’incrocio a fari spenti, senza rispettare la precedenza. Inevitabile l’impatto, Piero Mazzarra venne scaraventato fuori dal lunotto posteriore della sua Citroeen C3, ricadendo a diversi metri di distanza dall’incidente.

LASCIA UN COMMENTO