Renzo Bossi, Tapiro d’Oro a Strsiscia la Notizia per lo scandalo Lega Nord 5 aprile 2012

0

Un vero e proprio tsunami giudiziario nelle scorse ore ha investito la Lega Nord, talmente violento da determinare le dimissioni irrevocabili di Umberto Bossi: “non è un addio al partito, che è responsabile pagherà anche dovesse trattarsi di mio figlio“. Chiamato in causa dal babbo, ma anche e soprattutto dal tesoriere del Carroccio, quel Francesco Belsito accusato di appropriazione indebita, truffa ai danni dello Stato e riciclaggio, ieri Renzo Bossi è stato intercettato da Valerio Staffelli. L’inviato di Striscia la Notizia ha consegnato al Trota il secondo Tapiro d’Oro, questa volta decisamente più indigesto rispetto alla predente. Bossi Jr ha negato ogni addebito, ma è apparso molto in difficoltà. Si dice che la sede di via Bellerio fosse il bancomat personale del Trota, con in questi anni avrebbe saccheggiato le casse del partito per potersi permettere uno stile di vita faraonico, cene in ristorarti famosi, locali di lusso e Champagne.

LASCIA UN COMMENTO