Balotelli ancora espulso, Mancini ressegnato: “O cambia subito, oppure è la fine per lui”

0

Il City sconfitto dall’Arsenal 1-0 vede scappare via il Manchester United nella corsa al titolo di campione d’Inghilterra. Sotto accusa Mario Balotelli, ancora una volta espulso dopo un brutto fallo: anche Roberto Macini, non sa più che pesci prendere ed ormai sembra quasi rassegnato: “lo difenderò sempre perché è un bravo ragazzo, ma se non cambia al più presto, tra tre anni la sua carriera potrebbe essere già finita“. Dichiarazioni che sanno tanto di addio, pare infatti ormai scontato che Super Mario al termine della stagione verrà ceduto. L’attaccante della Nazionale sogna di ritornare in Serie A, per lui si preannuncia una sfida tutta milanese tra nerazzurri e rossoneri. Con questo atteggiamento però Balotelli rischia di compromettere la sua partecipazione agli Europei, il codice comportamentale redatto da Cesare Prandelli è abbastanza chiaro, una condotta scorretta nel club di appartenenza di fatto sbarra le porte alla Nazionale Azzurra.

LASCIA UN COMMENTO