Crozza a Ballarò sullo scandalo Lega, copertina 10 aprile 2012

0

E’ tutto un equivoco, non esiste nessuno scandalo Lega. Ne è convinto Maurizio Crozza, che ieri sera, per la sua apertura a Ballarò, ha voluto spezzare un lancia a favore di Umberto Bossi: “sapete com’è Bossi, quando parla non si capisce“. Ridere per non piangere, la verità è che davvero è crollata una favola, quella della Lega dura e pura, nemica giurata di Roma ladrona: “è come se si scoprisse che Biancaneve ai nani non faceva solamente i letti“. E cosa dire del Trota, accusato di utilizzare l’autista come bancomat personale: “bisogna capirlo poverino, con un bancomat vero non ce la potrebbe fare, troppe domande, ci vorrebbe un diploma“. Travolta dallo scandalo, il vicepresidente del Senato Rosy Mauro non ha nessuna intenzione di dimettersi e nega tutto. La signora con i rimborsi elettorali si sarebbe comprata la laurea.

LASCIA UN COMMENTO