Terremoto Indonesia 2012, violenta scossa 8.9. E’ allarme Tsunami

5

Una violento terremoto, quasi il nono grado della scala Richter, ha colpito l’Indonesia. La scossa, avvertita anche in India, a Singapore e in Thailandia ha come epicentro la zona di Aceh, nell’Oceano pacifico, a 33 km di profondità, a 480 km a largo delle coste occidentali dell’isola di Sumatra. E’ stato da poco lanciato un allarme tsunami, che coinvolge tutto l’Oceano Indiano e gran parte del Pacifico tra cui: Australia, Malesia, Thailandia, Pakistan, Somalia, Madacascar e molti altri. L’US Pacific Tsunami Warning Center ha reso noto che non è ancora possibile sapere se il sisma ha generato una gigantesca onda, eventi sismici di simili dimensioni, tuttavia sono in grado di creare uno tsunami dagli effetti potenzialmente distruttivi. La giornalista Syarina Hasibuan ha dichiarato ad Al Jazeera che a Sumatra la popolazione è in preda al panico si cerca di raggiungere i piani alti degli edifici. Twitter gli utenti hanno fatto sapere che le scosse sono state avvertite nitidamente anche in Thailandia, a Singapore, in Malesia e in India. Gli edifici situati sulla costa occidentale della Malesia hanno tremato per diversi minuti. Il 26 dicembre del 2004, un terremoto di simili proporzioni, magnitudo 9.1 generò uno tsunami che nell’Oceano Indiano uccise 230.000 persone.

 

5 COMMENTI

  1. Sono vicino alle famiglie delle vittime…
    speriamo che lo Tsunami sia di basso livello e che non causi altre vittime

  2. Si Marco,

    l’allarme, almeno qui in Thailandia, è rientrato. Anzi, direi che l’allarme è rientrato ovunque. Stai tranquillo, la situazione è molto meno preoccupante di come l’hanno dipinta. Certo, ci siamo spaventati, ma ora tutto sembra a posto.

    A presto. Luca

  3. o dio, io sono indiana ma vivo quì in italia….. poverini quelli di indonesia. è tantissimo il magnitudo quasi 9. che Dio li salvi!

LASCIA UN COMMENTO