Fiorentina, Delio Rossi esonerato dopo il pestaggio a Ljajic: “decisione inevitabile” (video)

0

Una scena del genere sul campi di Serie A non si era mai vista. E’ accaduto ieri sera allo stadio Franchi. La Fiorentina si trovava sotto di due reti già nel primo tempo contro il Novara. Al 32′ Delio Rossi decideva di sostituire uno spento Ljajic per lasciar spazio al Olivera. Uscendo il fantasista serbo rivolgeva all’indirizzo del tecnico un applauso ironico (e probabilmente qualche parola di troppo), scatenando la furibonda reazione dell’allenatore, che si avventava sul proprio giocatore prendendolo a pugni. Immagini scioccanti, un evento gravissimo che non ha lasciato alternativa ad Andrea Della Valle, se non quella di esonerare Rossi: “è la decisione più difficile della mia gestione, ma non si poteva fare altrimenti, la Fiorentina si è sempre fatta bandiera di certi valori e questa era l’unica decisione da prendere“. Il tecnico si era detto disponibile a chiedere scusa alla squadra e alla società. Seri provvedimenti saranno intrapresi anche nei confronti di Ljajic, per lui è prevista una multa salata e la mancata riconferma per la prossima stagione.

LASCIA UN COMMENTO