(video) Marco Travaglio Servizio Pubblico, editoriale del 3 maggio 2012

0

Non è vero quello che dice il ministro Corrado Passera, secondo il quale il Governo non avrebbe ideone per la crescita, quella dei tagli alla scuola e alla cultura è un’idea pazzesca, alla quale non aveva ancora pensato nessuno. Comincia con queste esatte parole l’editoriale di Marco Travaglio a Servizio Pubblico. Il vicedirettore del Fatto Quotidiano ha parlato di politica, ma soprattutto di TV di Stato. Dopo aver tentennato a lungo sull’argomento, il Premier Mario Monti sembra sia stato folgorato da una rivelazione: “la logica della trasparenza del merito e dell’indipendenza dalla politica, non è garantita alla RAI“. Felici di constatare che anche il Presidente del Consiglio sembra finalmente aver capito in quali condizioni versa la televisione di Stato, Marco Travaglio ci spiega come funziona negli altri paesi, come in Inghilterra e in Germania. Infine un dato inquietante, oltre all’Italia, gli unici paesi europei dove il Parlamento nomina i vertici della televisione pubblica sono Grecia e Portogallo. Una coincidenza?

LASCIA UN COMMENTO