Disabili maltrattati e costretti nel centro di Roccapiemonte. la seconda parte del servizio a Striscia

0

La seconda parte del servizio sul centro di recupero per disabili di Roccapiemonte. Ieri abbiamo scoperto come, a causa della mancanza di personale, siano gli stessi ospiti della struttura costretti a lavorare. I pazienti oltretutto vivono in condizioni igienico sanitari indicibili. E non è tutto, Luca Abete ci ha mostrato anche i modi, al quanto discutibili, utilizzatati da alcuni operatori nei confronti dei disabili. L’inviato di Striscia la Notizia si è recato all’interno della struttura, per prendere atto, purtroppo, che tutte le segnalazioni arrivate in redazione corrispondono alla realtà. Dopo tanta attesa, arriva finalmente il tanto atteso direttore amministrativo, con cui Luca Abete può scambiare quattro chiacchiere. Purtroppo però, non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Il servizio lo trovate appena qui sotto. Buona visione.

LASCIA UN COMMENTO