Fiorello, i suo scheletri nell’armadio rivelati da Anna Falchi su “Chi”

0

Oggi è un marito ed un padre di famiglia esemplare ma, per sua stessa ammissione, Fiorello non è sempre stato un santo. A parlare del celebre conduttore, ad una quindicina d’anni dalla fine della loro storia d’amore, è Anna Falchi, che sulle pagine di “Chi” ha svelato retroscena inediti, risalenti al 1996. All’epoca Fiorello era già un fenomeno televisivo, grazie al Karaoke, ma che ancora rincorreva il sogno di sfondare nel mondo della musica: “Un giorno chiesi a Dino Risi (che nel 1996 era impegnato nelle riprese di ‘Giovani e Belli’) la libera uscita dal set, perché era il compleanno di Fiorello. Volevo fargli una sorpresa. Sono salita sul primo aereo e sono volata a Milano. Avevo le chiavi di casa, sono entrata. E lui stava con un’altra. Ho scoperto all’improvviso che aveva una doppia vita“. Eppure, persegue la Falchi “è stato l’uomo che mi ha amato di più, un grandissimo poeta. Ma per me è stata anche una grandissima delusione“.

loading...

LASCIA UN COMMENTO