Lo sfogo di Preziosi contro gli Ultrà del Genoa: “devono andare in galera, non sono tifosi”

0

E’ uno sfogo durissimo ma più che comprensibile quello di Enrico Preziosi. Allo stadio Marassi è da poco stata scritta una delle pagine più vergognose della tifoseria rossoblu e ai microfoni di Direttastadio il presidente del Genoa attacca senza mezze misure gli Ultrà della curva nord: “è gente ignorante che non si rende neppure conto di quello che fa. Loro sono il male di Genova e mi aspetto che vengano presi provvedimenti, altro che Daspo, questi devono andare in galera“. A memoria, non ricordo una presa di posizione così dura nel confronti del popolo della curva da parte di un presidente di una società di calcio. La parole di Preziosi sono sacrosante, ma denunciano anche l’inefficienza della polizia, chiamata in causa dall’imprenditore non senza una punta polemica: “la polizia dove cacchio era? La polizia deve dare una risposta perché erano tutti inquadrati“.

LASCIA UN COMMENTO