(video) Uomo d’affari si suicida in tribunale a Phoenix: Stati Uniti sotto shock

1

Sono le scioccanti immagini di un suicidio in diretta quelle che sto per mostrarvi, che potrebbero urtare dunque la vostra sensibilità. Michael Marin 53enne ex agente di borsa, è deceduto pochi istanti dopo il verdetto emesso dal giudice del tribunale di Phoenix che lo condannava a 15 anni e nove mesi di reclusione per incendio doloso. La scena è stata ripresa dalle telecamere a circuito chiuso. Dopo aver ascoltato la sentenza, l’uomo si è portato le mano al viso, ingerendo probabilmente qualcosa, si suppone del veleno. Da milionario, Michael Marin si era ritrovato sul lastrico, al punto di non riuscire più a far fronte alla rate del mutuo. Poi nel 2009 l’incendio dal quale la vittima aveva dichiarato di essersi salvato miracolosamente. I giudici tuttavia non gli hanno creduto e lo hanno condannato

loading...

1 commento

  1. Il dolore e la disperazione possono indurre a compiere gesti davvero disperati.Auguro a quest’uomo un sereno riposo.
    Franco

LASCIA UN COMMENTO