Sara Tommasi: “la mia prima volta” (a Medjugorje)

0

Neppure iniziata e la carriera di Sara Tommasi nel mondo dell’hard sembra già finita. Dopo averne parlato a lungo, alla fine questo benedetto film è arrivato on line e la delusione del pubblico maschile è stata tanta, forse troppa. Il produttore aveva parlato di una performance da urlo da parte della soubrette, spigliata e naturale come una vera protagonista. La realtà è ben diversa e rende il tutto ancor più scadente di quanto si potesse immaginare. Ma voltiamo pagina. E già perché come vi anticipato ieri, la bocconiana ha deciso di chiudere col porno. E’ una svolta, l’ennesima, questa volta spirituale e di redenzione quella che Sara Tommasi si appresta ad intraprendere e che la condurrà sino a Medjugorje. Il cammino si preannuncia lungo ed impegnativo, la soubrette al suo fianco avrà lo stesso sacerdote che fu un grado di ricondurre Claudia Koll sulla retta via, dopo essere finta nelle grinfie di quel satanasso di Tinto Brass.

LASCIA UN COMMENTO