Conte: patteggiamento rifiutato, gli Ultrà se la prendono con Palazzi

0

Sembrava tutto concordato tra il procuratore federale Stefano Palazzi e i legali della Juventus. Un patteggiamento che avrebbe messo fuorigioco Antonio Conte per tre mesi, con un’ammenda di 200mila euro. La disciplinare ha trovato però l’ammenda troppo leggera, e così si è di nuovo punto e a capo. Ieri a Roma, dove va in scena il processo sportivo ai danni di Antonio Conte, una ventina di Ultrà ha contestato duramente Palazzi. Cori e insulti al procuratore federale, ritenuto uno dei grandi responsabili. Conte è accusato di duplice omessa denuncia, ed ora il rischio di inasprimenti della squalifica è quanto mai tangibile. L’allenatore sarebbe rientrato giusto in tempo per il big match contro l’Inter, ora tutto è incerto.

loading...

LASCIA UN COMMENTO