Hajduk Spalato – Inter 0-3: i Gol con la telecronaca di Bruno Pizzul (video)

0

L’autore del primo gol, Wesley Sneijder, lo ha riconosciuto solo quando le telecamere hanno inquadrato in primo piano il faccione dell’olandese. Il occasione del secondo gol, ha preso un abbaglio sostenendo che il portiere, sul tiro velleitario di Nagatomo, fosse stato ingannato da un rimbalzo fasullo, quando in realtà, a deviare la traiettoria della sfera è stato un difensore dello Spalato. Due sviste piuttosto clamorose, eppure, il ritorno di Bruno Pizzul come telecronista ha raccolto perlopiù consensi. Un’operazione nostalgia perfettamente riuscita da La7, un’idea originale, un tentativo anche coraggioso che va certamente applaudito. Detto ciò, non lasciamoci sopraffare dalla nostalgia, il passato appare sempre più bello del presente e del futuro, è rassicurante, evoca ricordi lontani, magari anche dolci. Piccini prima e Caressa poi, sono un po’ l’evoluzione della specie (i telecronisti RAI l’involuzione). A slogan urlati ci hanno proiettato nel calcio del futuro, quello della spidercam tanto per dare un’idea. Meglio il presente insomma, magari meno urlato ed un pizzico più sobrio, ma la competenza dei telecronisti attuali, Compagnoni, Marianella e company, resta un valore aggiunto che neppure il passato, per quanto romantico può cancellare.

loading...

LASCIA UN COMMENTO