Processo scommesse – Antonio Conte confermata la condanna a 10 mesi in appello (video)

0

Questa mattina la Corte di Giustizia Federale ha confermato la squalifica di 10 mesi inflitta in primo grado ad Antonio Conte. Il fatto strano è che al tempo stesso è stata cancellata probabilmente la macchia più pesante che minacciava l’immagine del tecnico bianconero. Conte infatti non è ritenuto colpevole di omessa denuncia relativa al match Novara-Siena, quella in cui, secondo il pentito Carobbio, Antonio Conte entrò negli spogliatoi dicendo ai propri giocatori: “ragazzi oggi si pareggia“. Ora l’allenatore della Juventus aspetta il terzo grado di giudizio, quello in cui, solitamente, vengono concessi gli sconti maggiori. Nel frattempo però i legali (determinate il contributo della Bongiorno) con ogni probabilità chiederanno una sospensione della condanna in attesa appunto del terzo grado. Insomma, gli elementi che inducono Conte ed i suoi avvocati all’ottimismo non mancano di certo.

loading...

LASCIA UN COMMENTO