Milan – Atalanta probabili formazioni e chiavi tattiche: anticipo terza giornata Serie A

0

Questa sera, nel secondo anticipo della terza giornata di Serie A, il Milan di Massimiliano Allegri ospita l’Atalanta di Colantuono. I rossoneri devono vincere e mostrare progressi dopo le problematiche prestazioni contro Sampdoria e Bologna. Già perchè la vittoria del Dall’Ara non ha illuso nessuno. Allegri in conferenza stampa ha parlato anche di moduli, con un riferimento al 4-4-2. Il tecnico livornese è convinto di avere i giocatori giusti, io ho qualche perplessità, l’unico dato certo è che, ad un attaccante come Pazzini i cross dalle fasce servono come l’aria che respira. I difesa recupera Abate che partirà quindi dall’inizio al posto di De Sciglio. a Centrocampo Montolivo non è disponibile, Allegri punterà quindi su una mediana muscolare (forse troppo) con De Jong, Ambrosini ed Emanuelson, preferito al deludente Nocerino di questo avvio di stagione. A supporto delle punte la certezza è Boateng, in attacco al fianco di Pazzini il favorito è Bojan.

Per quanto riguarda l’Atalanta, Colantuono deve rinunciare a Peluso, squalificato, al suo posto Brivio, con Lucchini al centro e Bellini a destra. A centrocampo Raimondi sostituisce Schelotto, bloccato da problemi muscolari. In attacco, in supporto di Denis unica punta Moralez.

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Bonera, Acerbi, Antonini; De Jong, Ambrosini, Emauelson; Boateng; Pazzini, Bojan.
A disp.: Amelia, Gabriel, De Sciglio, Zapata, Mesbah, Traoré, Flamini, Yepes, Constant, Nocerino, El Shaarawy, Niang. All.: Allegri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Robinho, Pato, Strasser, Muntari, D. Vilà, Montolivo

Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Bellini, Lucchini, Manfredini, Brivio; Raimondi, Cigarini, Biondini, Bonaventura; Moralez; Denis.
A disp.: Frezzolini, Polito, Matheu, Stendardo, Ferri, Cazzola, Scozzarella, Parra, Troisi, De Luca. All.: Colantuono.

Squalificati: Peluso (1)
Indisponibili: Marilungo, Capelli, Radovanovic, F. Pinto, Schelotto, Carmona

loading...

LASCIA UN COMMENTO