Direttastadio Zenit – Milan: 2-3 con la telecronaca di Tiziano Crudeli (video)

0

Se non si tratta di miracolo a San Pietroburgo – come esclamato al termine della partita da un raggiante Tiziano Crudeli – poco ci manca. Il Milan sconfigge 2 a 3 lo Zenit di Spalletti al termine di una partita rocambolesca, vietatissima ai deboli di cuore. Sono i rossoneri a partire meglio, schierati da Allegri con uno spregiudicato 4-2-4. Il vantaggio però arriva in maniera leggermente fortunosa: punizione di Emanuelson e deviazione decisiva della barriera a spiazzare il portiere. Il Milan ci crede, non arretra e trova il raddoppio grazie ad una prodezza di El Shaarawy. “Il piccolo faraone” fa fuori in dribbling mezza difesa e insacca in rete. A quel punto i padroni di casa si scuotono, e cominciano a farsi vivi dalle parti di Abbiati. Il portierone rossonero si oppone alla grande più volte, poi però deve inchinarsi all’ennesimo missile terra-aria scagliato da Hulk ad un passo dallo scadere. Ad inizio ripresa Abbiati è costretto a raccogliere per la seconda volta la sfera dentro la porta. Ma il Milan non è morto e ancora una volta, con un pizzico di fortuna, riesce a riportarsi in vantaggio per la rete del definitivo 3 a 2. La telecronaca da Direttastadio nel video che trovate appena qui sotto.

loading...

LASCIA UN COMMENTO